Nadia Magnabosco

 

 

"I pensieri nascosti"

installazione di Nadia Magnabosco per la mostra
La cura: un'esperienza artistica contemporanea


2009, carta nepalese lokta, rafia, corda e ceralacca


L'installazione è composta da rotolini in carta lokta che contengono pensieri sul tema della cura raccolti nell'ambito delle mie conoscenze, immediatamente chiusi con rafia o cordino e ceralaccati. Sono pensieri nascosti perché nascono con il vincolo dichiarato della loro assoluta segretezza e quindi privi di condizionamenti esterni. Pensieri liberi quindi di essere quel che sono, forse "buoni" o forse "cattivi". Pensieri che ho cercato in altre-i per condividere simbolicamente la mia esperienza personale del prendermi cura di una persona cara. Pensieri spesso sepolti nel fondo dell'animo, magari frutto della difficoltà e del risentimento in cui "il prendersi cura" ci può intrappolare, creando spesso una rete inestricabile di inadeguatezza, vulnerabilità, desiderio di libertà e senso di colpa, amore e dolore.
I pensieri raccolti sono circa 400 e costituiscono per me qualcosa di prezioso per la varietà e la ricchezza dei sentimenti e delle emozioni che contengono, anche se possiamo solo immaginarli. Tutti insieme costituiscono un grande punto interrogativo e dubitativo sul tema della cura, per ricordarci che esiste una solitudine individuale di cui tener conto nell' affrontare la socialità del tema.

Il mio grazie più affettuoso va alle autrici e agli autori dei pensieri per lo sforzo fatto nel formularli e per i turbamenti che possono aver creato:

ada celico, alberto cultrera, aldina terzi, aldo bonora, alessia piacente, alessia susco, alice pastorelli, alice pinotti, alissa evans, amalia boscolo, andrea (club itaca), andrea magnabosco, angela gandolfi, angela giannitrapani, angela giglio, angela mereghetti, angelica de bon, angelo caruso, anna aurenghi, anna camana, anna chiodi, anna finardi, anna finetti, anna maria (club itaca), anna maria rigoni, anna rodolfi, antonella, antonella eberlin, antonella prota giurleo, attilio calderara, attilio zanchi, barbara chirizzi, barbara gallucci, barbara vedovotto, bea, beatrice mastel, beppe, benito alcon lopez, betta decio, bettina colle, bianca retacchi, carla parati, carla silvia gimignani, carmela vono, carmelo bongiovanni, carmen carlotta, catia della casa, cecilia rivolta, celina spelta, cesare galluzzo, chiara, chiara i., chiara ventura, chicca paina, cinzia pandiani, clara della casa, corrado levi, cristina colleoni, daniela ferrando, delia, dianella stabilini, donatella airoldi, donatella franchi, donatella martini, donatella massara, edy persichelli, elda morandi, eleonora brambilla, eleonora cirant, eleonora saita, elisabetta cosandey elisabetta pagani, elsa de biasi, emanuela brambilla, emanuela castelli, emanuela redaelli, emanuele campiglio, enza oliveri, enzo rizzo, fernanda fedi, fiorella capuzzo, flaminia fiory, flavio chiarioni, flora bocchio, francesca allegra, francesca contini, francesca montagna napoleone, francesca paina, francesco, francesco di garbo, francesco zaccone, francisco carranza, franco molinaro, fulvio aurora gabriella bissacco, gabriella godano, gaetano d'amico, gemma gatta, gianluca poschi, giancarlo negri, gianni maffi, giorgia gianchino, giovanna groppi, giovanna pesenti, giuliana bellini, grazia, grazia contessa, graziano, greta calderara, gretel fehr, gughi, helen gritsch, iacopo calderoni, ilaria bonomi, ileana alesso, iole contino, laura, laura (club itaca), laura ferrante, laura iacobuzio, laura minguzzi, laura pistillo, lella, lella corvi, letizia antognazza, lia, lia brianza, lia colonello, lia lombardi, libby bassett, licia roselli, liviana bottos, livio magnabosco, lorenza minoli, lorenzo argentino, lorenzo bianchi carnevale, luca mantovan, luca rendina, lucia petti, luciana tavernini, lucilla schianchi, lucrezia ruggieri, luigi brambilla, luigi campiglio, luisa re, luisa valenziani, luisella majocchi, marcella busacca, marcella ratti, marco missaglia, margherita musumeci, margi chiaramonte, mari jana pervan, maria amalia cangiano, maria carla rossi, maria colleoni, maria concetta migliore, maria magnabosco, maria prota giurleo, marilde magni, marina cavallini, marina mariani, marina vicini, marina scrignano, marinella cremona, marinella favero, mario (club itaca), marisa cortese, marisa gaggini, marisa vanetti, marta calderoni, martina della porta, mary zigiotto, massimo pinotti, mavi ferrando, micaela mander, michele capozzi, monica mazzoleni, monika, nestor perez, nicoletta fasani, nicoletta immorlica, nicoletta matrone, nicoletta minniti, nilde vinci, nina bellomo, norma bignotti, ornella garbin, pamela bonomi, patrizia di siro, patrizia sannacchiaro, paolo (club itaca), pier paina, piera leonardo, pino lia, pinuccia cerbaro, pinuccia barbieri, raffaele romano, renata dionigi, rita giacchetti, roberta acocella, roberta chiarioni, roberta fornari, roberta fossati, roberto rigon, rosanna petrosino, rosanna salotto, ruggero, sandra mazzon, santa improta, sara baroud, sara molinaro, sara paina, serena fuart, sergia magnabosco, silvana colombi, silvana cugnach, silvana ferrari, silvana gatta, silvana ornaghi, silvia, silvia (club itaca), silvia rigon, simona chiarioni, simona hendricks, simone magnabosco, simonetta ferrante, stefania alsano, stefania tussi, stefano ceri, stefano venturini, teresa serafini, teresa tomasoni, tina brignola, tina tortorella, tita, tiziana carinato, tiziana lardinelli, ugo siciliano, valeria quaglia, valeria spirolazi, valentino brignola, valeria vaccari, vittoria giorgi, vittoria lamberti, zaira mattioli, zina borgini

Pensieri nascosti: si uniscono inconsapevoli e formano un coro di assordante silenzio... (anna aurenghi)

Urlo silenzioso che rimbomba nell'anima... (gretel fehr)

I pensieri sono scritti su carta oleosa proveniente dal Nepal, dove da sempre si utilizza la pianta selvaggia Lokta che viene tagliata senza mai essere sradicata poiché essa si riproduce generalmente in pochi anni, preservando in questo modo l’equilibrio della flora e non incidendo negativamente sull'eco-sistema della foresta nepalese. E' una carta destinata a durare nel tempo, non deperibile se bagnata e che resiste a qualsiasi tipo di germe o insetto.

n.m.