Natura e cultura

a cura di Antonella Prota Giurleo

 

 

Varioppia
* 28.3-12.4.2015 Mainlibrary in Janakkala
* 14.4-30.5.2015 Mainlibrary in Palkane
* 1.6 -17.7.2015 Mainlibrary in Kangasala
* 21.7-21.8.2015 Mainlibrary in Valkeakoski
* 25.8-30.9.2015 Mainlibrary in Hämeenkyrö
* 2.10-2.11.2015 Mainlibrary in Hauho
* 3.11-30.11.2015 Mainlibrary in Nokia

Libri tra i libri

Sono stata in Finlandia a visitare la mostra di libri d'artista sulla Teoria del colore curata e organizzata da Anja Mattila Tolvanen su suo progetto, progetto nel quale l'artista ha coinvolto, sia come curatrici che come artiste, Pirjo Heino e me.
La mostra, composta da elaborati autoprodotti in unico esemplare, ad eccezione dell'opera di Roberto Gianinetti, stampata in cinque copie,

ha avuto ormai diverse edizioni, nelle biblioteche pubbliche di Janakkala, Palkane, Kangasala e, attualmente, Valkeakoski e ha suscitato attenzione.
Ciò è dovuto sia al fatto che il libro d'artista non ha ancora, in Finlandia, una grande tradizione artistica sia perché molte persone sono attratte dall'arte e, soprattutto durante l'estate, si muovono per partecipare a momenti di crescita culturale.
Le interpretazioni sul tema, in Finlandese Varioppia, sono state varie, dalla più aderente alla teoria del colore di Goethe, definita a partire dallo schema del gioco del salto e del sasso dall'artista tedesca Susanne Muller,

all'elaborazione sul rosso, metaforicamente così spremuto da lasciare solo qualche preziosa macchia su pagine vuote, dell'italiana Nadia Magnabosco.

nadia.magnabosco

E' impossibile dare conto di tutte le opere e le elaborazioni ma, sicuramente, si può affermare che la qualità è complessivamente alta. Credo che le immagini raccolte in occasione delle due ultime edizioni, rispettivamente nella biblioteca pubblica di Kangasala, terminata il 20 luglio, e in quella di Valkeakoski, iniziata lo stesso giorno e che avrà termine il 21 agosto, possano esplicitare sia qualità che quantità di partecipazione.

Sono state molte le adesioni, esclusivamente su invito, di artiste e artisti italiani, diverse quelle finlandesi e alcune da Europa e Latino America.

Dall'Italia sono pervenute le opere di:
Tiziana Baracchi, Giuliana Bellini, Lorenza Morandotti,

Marco Esteban Cavallaro,

Elena Ciuti, Marisa Cortese,

Adolfina De Stefani, Daniela Dente,

Gretel Fehr,

Roberto Gianinetti, Emilio Morandi,

Alessio Larocchi,

Nadia Magnabosco,

Marilde Magni, Antonio Sormani

Antonella Prota Giurleo, Evelina Schatz, e Vittorio Tonon


Dalla Finlandia i libri d'artista di Pirjo Heino, Anja Mattila Tolvanen,

Jasu Salmi e Irja Rantala


da Austria e Germania Wilhelm Sohramm e Susanne Muller Baj;

dalla Spagna Antonia Mayol Castellò
Dagli Stati Uniti Fleur Helsingor
Dall' America Latina per il Messico ha partecipato Georgina Goméz Corvara,


per l' Argentina Viviana Cernjl e per il Brasile Mara Caruso ed Eloisa Sonaglio

Importante la cura che Anja Mattila Tolvanen e Pirjo Heino, le due curatrici finlandesi, hanno prestato alla mostra, indicando, in ogni occasione, a fronte della poca conoscenza di ciò che è, generalmente, un libro d'artista, sia indicazioni scritte che elenco di nomi di artiste ed artisti

che la richiesta che anche la stampa si interessasse dell'iniziativa attraverso segnalazioni, intervista ed articoli.



testo di Antonella Prota Giurleo, fotografie di Antonio Sormani

19 agosto 2015