sotto altre lune

a cura di Nadia Magnabosco e Marilde Magni

 

  

  

Quattro artiste indiane

di Antonella Prota Giurleo

Alla Venue; Renassaince Gallery di Bengalore, nello stato indiano del Karnataka, si è svolta nel luglio 2009, una collettiva di disegni e dipinti di quattro artiste indiane: Renuka Kesaramadu, Rupa Mahesh, Nirmala Kumari e Geetha Kekobad.

Renuka Kesaramadu, artista, curatrice ed insegnante di arte ha presentato i suoi ultimi lavori nei quali accoppia alla simbologia propria della spiritualità indiana una sua personale ricerca.L'artista utilizza infatti, oltre ai colori acrilici, carta velina bianca che strappa a pezzetti e incolla sulla tela per definire forme a bassissimo, quasi impercettibile, rilievo.



Rupa Mahesh, artista e fotografa, utilizza tinte forti e vivaci stese in modo astratto sulla tela; sulle sue textures inserisce poi, integrandole attraverso il colore, immagini fotografiche.

Nirmala Kumari, artista nata a Tumkur, in Karnataka, disegna a inchiostro su carta forme femminili e animali, interpretandole modernamente.

Geetha Kekobad, artista, scrittrice e insegnante d'arte, interpreta sulla tela forme umane e di uccelli, sovrapponendole a textures realizzate attraverso la tecnica dello sgocciolamento. Le sue forme e la modalità di esecuzione tengono conto sia della cultura indiana che di quella internazionale ( neo espressionismo tedesco / transavanguardia italiana).